Registrati su ANITEL     PORTALE ANITEL - Rilevazione sulle attività di formazione e-learning del personale docente della scuola di ogni ordine e grado. - E-learning - Notizie
Home FAQ Contattaci Cerca FAD Lingua
Area pubblica
Risorse
Contenuti
Corsi ANITeL
NetCast
Second ANITeL
ANITeL su facebook
E-learning : Rilevazione sulle attività di formazione e-learning del personale docente della scuola di ogni ordine e grado.
Inviato da DIDATTIKA il 21/10/2008 0:30:00 (2721 letture)

Open in new windowDa circa un decennio nella scuola si sta sperimentando la formazione in servizio con il sistema e-learning, modalità blended. I risultati concreti sono riscontrabili nella realtà: formazione spontanea di numerose community di pratica, condivisione delle buone pratiche, diffusione dell'utilizzo delle tecnologie didattiche, interazione, cooperative learning, trasferibilità delle esperienze,la comparsa dell'e-tutor e molto altro. Tutto ciò ha permesso, per chi ha infuso passione professionale, uno stile didattico maggiormente ancorata al contesto comunicativo attuale. Ora il ministero intende raccogliere dati sulle attività di formazione svolte, in modalità FAD, dall’INDIRE o da altri Istituti autorizzati dal MIUR ad erogare corsi di aggiornamento on line. Si intende riconfermare una continuità con la sperimentazione in corso o si ritornerà al vecchio stile formativo anni settanta? E' GIUNTO IL MOMENTO QUINDI DI ESPRIMERE LA NOSTRA OPINIONE, FRUTTO DELL'ESPERIENZA SUL CAMPO, PRESENTI SIN DALL'INIZIO, NELLE FASI PIONIERISTICHE. Il questionario è abbastanza lungo e in alcune parti ambiguo ma... muniamoci di pazienza: è importante partecipare e far sentire la voce di quella parte (gli e-tutor e i corsisti) che effettivamente, al di là delle teorie degli accademici, vive sul campo quest'esperienza interattiva e dinamica, con tutti gli aspetti positivi e problematici.

**************
ALLEGATI:
1- Prot.ministeriale N. 2010
2- Tavolo di Raccordo Istituzionale e Tecnico
3- esempio questionario
4- link per la compilazione del questionario
**************

ALLEGATO 1
----------------
Prot.N. 2010
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Direzione Generale per gli Studi e la Programmazione e per i Sistemi Informativi

Roma, 02 ottobre 2008
Oggetto: Rilevazione sulle attività di formazione e-learning del personale docente della scuola di ogni ordine e grado.
Si comunica che dal 6 ottobre 2008 saranno aperte le funzioni per la rilevazione sulle attività di formazione e-learning del personale docente della scuola di ogni ordine e grado. La rilevazione, varata all’interno del coordinamento ISFOL delle azioni e-learning di vari soggetti pubblici e privati, intende raccogliere dati sulle attività di formazione svolte, in modalità FAD, dall’INDIRE o da altri Istituti autorizzati dal MIUR ad erogare corsi di aggiornamento on line.
La trasmissione dei dati avverrà, tramite la piattaforma (http://212.239.37.186/osservatorio/FORTIC/compilazione.php ) curata e realizzata dal Tavolo di Raccordo Istituzionale e Tecnico per l’osservazione sistematica della domanda e dell’offerta di e-Learning nella P.A.
Si raccomanda la tempestività e la precisione dei dati che dovranno essere comunicati, dai singoli docenti che hanno partecipato negli scorsi anni ad attività di formazione/aggiornamento in modalità e-learning, entro il giorno 17 novembre 2008, data di chiusura delle operazioni
Si confida nella preziosa collaborazione e si ringrazia anticipatamente.

IL DIRIGENTE
Responsabile MIUR coordinamento e-learning
Giuseppe Marucci

--------------------

ALLEGATO 2

Tavolo di Raccordo Istituzionale e Tecnico per l’osservazione sistematica
della domanda e dell’offerta di e-Learning nella P.A.
Il Tavolo di Raccordo è un’iniziativa istituzionale volta alla creazione di un Osservatorio sull’adozione delle
metodologie e-Learning nella Pubblica Amministrazione. La creazione dell’Osservatorio risponde all’esigenza
di ottimizzare le risorse pubbliche raccogliendo in un unico contenitore le indagini, già avviate dalle singole
istituzioni, e di valorizzarle attraverso la ricerca di sinergie e di nuove chiavi di lettura.
Il Tavolo di Raccordo opera al fine di:
• promuovere e realizzare attività di ricerca che permettano di acquisire maggiore consapevolezza sul
tema e-Learning da parte di tutti i soggetti coinvolti (Stato, Regioni, Enti locali, Parti Sociali,
organismi di istruzione e formazione professionale, imprese produttrici ed utilizzatrici di e-Learning,
individui ed utenti);
• valorizzare i risultati raggiunti sino ad oggi nel campo dell’e-Learning da parte di tutte le istituzioni
rappresentate nel Tavolo di Raccordo;
• sistematizzare le informazioni sulla domanda e sull’offerta di e-Learning in una logica di qualità,
anche nell’ottica di divenire il terminale nazionale delle iniziative realizzate in questo ambito dalla
Unione Europea.
Gli obiettivi che il Tavolo si prefigge di conseguire sono i seguenti:
• favorire l’accesso ai risultati delle ricerche realizzate da ogni soggetto presente nel Tavolo di
Raccordo;
• creare le sinergie tra i diversi osservatori già presenti nel panorama italiano nell’ottica di una
maggiore sistematizzazione dei dati raccolti;
• promuovere un raccordo con analoghe iniziative (settoriali o generali) a livello nazionale, europeo ed
internazionale;
• garantire sinergie nella diffusione dei risultati in una logica di mainstreaming e di ottimizzazione
dell’efficacia e dell’efficienza delle risorse investite.
Il Tavolo di Raccordo opera su due differenti Livelli di Azione: il primo, di natura istituzionale, svolge una
funzione d’indirizzo delle attività di osservazione dell’e-learning in termini di individuazione di strategie
d’azione comuni e funzionali alle priorità nazionali ed opera scelte politiche. Il secondo livello d’intervento è
di natura tecnica e realizza le attività di osservazione in funzione delle priorità individuate dal livello
Istituzionale.
Attività

All’interno del Tavolo di Raccordo è stato costituito un Osservatorio Nazionale sull’offerta di istruzione e
formazione in modalità e-learning con funzioni di:
- monitoraggio del mercato della domanda e delle politiche a supporto dell’e-learning;
- analisi e individuazione delle nuove tendenze sul tema a livello regionale, nazionale ed europeo;
- raccordo con altri Osservatori sull’e-learning a livello nazionale ed europeo.
Relativamente alle finalità che il Tavolo di Raccordo si prefigge di raggiungere e alle funzioni che
l’Osservatorio Nazionale sull’ e-learning si propone di assolvere, sono in corso di svolgimento le seguenti
attività:
- realizzazione di un’analisi quali-quantitativa dei vari segmenti che compongono il sistema della
domanda e dell’offerta dell’e-learning, quale presupposto per l’individuazione di nuove possibili
strategie d’azione;
- realizzazione di una ricognizione delle attività di ricerca e dei risultati conseguiti o conseguibili dai
soggetti partecipanti al Tavolo di Raccordo, nonché da altri attori operanti nel settore dell’e-learning;
- individuazione di standard d’azione comuni e di nuove possibili strategie d’azione.
PROTOCOLLO D’INTESA
Nell’ottica di una più efficace organizzazione delle attività, all’interno del Tavolo sono stati costituiti 4 gruppi
di studio distinti, i cui risultati confluiranno in un unico lavoro di ricostruzione del quadro generale della
situazione di sviluppo dell’e-Learning in Italia.
1. Gruppo Indagine Statistica
2. Gruppo di studio sulle Buone e Cattive Pratiche
3. Gruppo di studio sugli Scenari dell’e-Learning
4. Gruppo di studio sulla Qualità dell’e-Learning
I soggetti partecipanti
o Ministero della Pubblica Istruzione, Direzione Generale Sistemi Informativi
o Ministero dell’Università e Ricerca, Direzione Generale per l’Università
o Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, DG Politiche per l’Orientamento e la
Formazione
o Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori (ISFOL)
o Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione (SSPA)
o Italia Lavoro S.p.A
o Fondazione CRUI per le Università Italiane (Fondazione CRUI)
o Commissione servizi e contenuti multimediali di AITech-Assinform - Associazione
Italiana per l’Information Technology (AITech- Assinform)
o Associazione Italiana per la Formazione Manageriale (ASFOR)
o Geie Menon Network
o Società Italiana di e-Learning (SIeL)
---------------------------

ALLEGATO 3
Vedi esempio di questionario>>
---------------------------

ALLEGATO 4
Compila il questionario>>



Altre news
1/6/2018 14:22:37 - INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEI SOCI E CONSENSO
1/6/2018 0:10:00 - AVVISO ELEZIONI ORGANI STATUTARI 2018-2023
1/6/2018 0:10:00 - 2^ Assemblea Generale 2018 dei Soci
8/3/2018 16:20:00 - PRIMA ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA DEI SOCI ANITeL 2018
8/3/2018 15:00:00 - Documenti da votare in AG 2018
13/11/2017 9:15:07 - Corsi di formazione ANITeL 2017/2018.
15/6/2017 18:10:00 - Proposta corsi ANITeL 2017/2018
13/4/2017 15:30:00 - Il 5 per mille a favore di ANITEL
29/3/2017 14:35:07 - AG 2017: verbali ed esiti delle votazioni
25/2/2017 18:20:00 - PRIMA ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA DEI SOCI ANITeL 2017

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Autore Contenuto
donatella
Data di invio: 23/10/2008 14:43  Aggiornato: 23/10/2008 14:43
Matricola
Iscritto: 22/4/2007
Da:
Inviati: 8
 Re: • e-Learning - Rilevazione sulle attività di formazio...
il questionario è rivolto solo ai corsisti FORTIC.

Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Chi siamo | Netiquette | Privacy | Disclaimer | ContattaciFAQ | Credits