Registrati su ANITEL     PORTALE ANITEL - Accordo ANITeL - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA TUSCIA - Formazione - Notizie
Home FAQ Contattaci Cerca FAD Lingua
Area pubblica
Risorse
Contenuti
Corsi ANITeL
NetCast
Second ANITeL
ANITeL su facebook
Formazione : Accordo ANITeL - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA TUSCIA
Inviato da DIDATTIKA il 25/10/2008 11:00:00 (2604 letture)

Open in new windowMASTER UNIVERSITARIO IN E-LEARNING
Ci è sembrato utile per la nostra community proporre questa nuova opportunità di collaborazione con l'Università degli Studi della Tuscia nell'ambito del master di primo livello in e-learning, iniziativa che potrebbe nel futuro prevedere l'interazione con un gruppo di stagisti competenti che possono collaborare a progetti di lavoro da noi definiti, senza gli obblighi burocratici e assicurativi che sono previsti per gli stage in presenza. Un'altra possibilità potrebbe consistere in un account istituzionale ANITEL presso la Comunità di Pratica come ulteriore canale di conoscenza e informazione.

Il master di primo livello in e-learning propone un modello innovativo di master universitario, in cui:
le risorse didattiche sono liberamente accessibili anche a chi non è iscritto, con una politica orientata verso l'open access e la condivisione
i materiali e i percorsi didattici offerti sono realizzati, validati e organizzati con serietà e rigore, con la partecipazione di esperti esterni di grande competenza e la collaborazione di prestigiosi partner, come il CASPUR e il progetto Medita di RAI Educational
gli iscritti lavorano in una comunità di apprendimento aperta verso l'esterno, dotata di strumenti di interazione avanzati (dalle aule virtuali con audio e video ai podcast, dalle videolezioni ai tutoriali) e orientata alla curiosità, alla ricerca e alla sperimentazione
il secondo anno propone un percorso di specializzazione articolato in tre indirizzi, garantendo un master ancor più professionalizzante

il costo dell'iscrizione è accessibile (solo 900 euro l'anno, una quota di iscrizione più bassa di quella di quasi tutti i master universitari), e garantita da un patto formativo chiaro e trasparente (l'Università della Tuscia è una università statale, il titolo conseguito è valido a tutti gli effetti di legge, corrisponde a 60 CFU e fornisce punteggio in tutte le situazioni previste dalla normativa sui master universitari). Le iscrizioni sono aperte fino al 15 novembre 2008 (o fino all'esaurimento dei posti disponibili)
---------------

Open in new window
Viterbo, 29 settembre 2008

A seguito dei contatti intercorsi, il master in e-Learning dell’Università della Tuscia http://masterel.unitus.it propone con piacere ai soci ANITEL la possibilità di iscriversi ai propri corsi, nell’edizione 2008-2010, con uno sconto del 20% sul costo normale (720 euro annui anziché 900).
Arrivato ormai alla quinta edizione, il master – di durata biennale – costituisce uno dei principali punti di riferimento italiani nel settore, si svolge prevalentemente on-line ed è caratterizzato dall’uso di strumenti e metodologie didattiche particolarmente innovative. Nello specifico, il master utilizza una piattaforma didattica (basata su una personalizzazione avanzata del LMS open source Moodle) integrata da aula virtuale con interazione audio-video fra i partecipanti, dall’uso di strumenti per la produzione e fruizione di podcast, e da un uso intensivo delle risorse proprie del web 2.0: piattaforme di condivisione dei contenuti come Flickr e YouTube, siti di social network come Facebook, ambienti 3D come Lively e Second Life. Il lavoro del master (che prevede tre indirizzi: progettazione di corsi e-learning, progettazione di learning object, e-learning per la formazione informale e la mediazione informativa) è fortemente orientato alla condivisione aperta delle risorse, nello spirito del movimento Open Access, e – per i corsisti interessati – prosegue anche dopo il conseguimento del titolo attraverso la partecipazione gratuita a una attiva comunità di pratica.
Le collaborazioni con il progetto Medita di RAI Educational, con il CASPUR (uno dei principali consorzi interuniversitari italiani) e con il progetto di ricerca di interesse nazionale ‘Cooperare’ coordinato dal Politecnico di Torino garantiscono al master una apertura verso l’esterno che poche iniziative analoghe possono vantare.
Il master è anche lieto di proporre all’ANITEL, accanto alle condizioni di favore per l’iscrizione, una partecipazione diretta agli stage on-line che si svolgono nel secondo anni di corso, offrendo la disponibilità a organizzare presso l’ANITEL uno dei gruppi di stage, nonché una partecipazione alle attività della Comunità di pratica, attraverso l’apertura di un account istituzionale dell’ANITEL all’interno della Comunità stessa, utilizzabile per distribuire liberamente informazioni sulle proprie attività e iniziative.
Per godere dell’iscrizione a prezzo agevolato, i soci ANITEL dovranno riportare la dicitura ‘socio ANITEL’ nel campo ‘note’ del modulo di iscrizione, disponibili on-line (assieme a ulteriori e più dettagliate informazioni sul master e sul suo svolgimento) all’indirizzo http://masterel.unitus.it.
Nell’auspicio di un favorevole riscontro, con i migliori saluti

Il direttore scientifico del master
Gino Roncaglia

--------------

Open in new window

Perché un Master in e-learning?

La formazione è parte integrante della nostra vita. Non solo durante gli anni in cui frequentiamo la scuola o l’università, ma anche in seguito: nella nostra vita lavorativa sono ormai indispensabili formazione ed aggiornamento continui, come cittadini abbiamo bisogno di conoscere e saper utilizzare strumenti di informazione e partecipazione, i nostri interessi e le nostre curiosità personali ci portano a esplorare settori magari lontani da quelli del nostro lavoro quotidiano, ma che pure richiedono l’acquisizione di competenze e conoscenze specifiche. E la buona formazione è una delle attività che garantiscono maggiore soddisfazione personale: perché allarga le nostre capacità, aiuta a capire meglio il mondo che ci circonda e a muoversi al suo interno con successo e consapevolezza.

Le nuove tecnologie hanno negli ultimi anni ampliato enormemente sia le occasioni di formazione, sia l’efficacia e le modalità della formazione stessa. E questo vale per il mondo della scuola, dell’università, dell’impresa che si rende conto di quanto la formazione continua dei propri dipendenti sia essenziale per il proprio successo, ma anche per il settore sempre più ampio della formazione non formale e informale, ad esempio quella legata al rapporto fra pubblica amministrazione e cittadino, o fra un’azienda che fornisce servizi e la propria utenza.

‘Insegnanti’ non sono più solo i docenti scolastici e universitari, ma una sfera molto più ampia di figure professionali impegnate ad esempio nel mondo della formazione permanente, della formazione aziendale, della mediazione informativa, della pubblica amministrazione. E la formazione on-line può avere anche lo scopo di spiegare all’utenza come ricevere determinati servizi o compiere determinate operazioni via rete, o ancora di distribuire informazione con la consapevolezza che spesso occorre aiutare l’utente nel compito sempre più complesso di selezionarla e valutarla. Proprio nel momento in cui la nostra società sembra meno capace di riconoscere e valorizzare, socialmente ed economicamente, il ruolo essenziale dei formatori (e innanzitutto degli insegnanti), le loro competenze diventano, paradossalmente, sempre più necessarie e importanti. E’ una contraddizione che non può durare a lungo: saper insegnare, saper aiutare e facilitare i processi di costruzione collaborativa delle conoscenze, sono capacità di cui la società nel suo complesso, ma anche le organizzazioni pubbliche e private che in essa si muovono, hanno un bisogno sempre maggiore.

Per acquisire e ampliare queste capacità, per renderle adeguate a un bisogno così vivo e diffuso, per valorizzarle sia sul piano della soddisfazione personale sia su quello del riconoscimento sociale ed economico, occorre però, a sua volta, una formazione specifica, che non può più prescindere dal ruolo essenziale delle nuove tecnologie della comunicazione e dell’apprendimento. La rete è ormai per molti versi il nostro principale strumento di scambio informativo, e la formazione è anche scambio informativo: è dunque inevitabile che la rete sia anche, e forse soprattutto, uno spazio di formazione e di apprendimento. Ma la formazione non è solo scambio informativo: è anche costruzione collaborativa di conoscenze, discussione critica, sperimentazione. E tutte queste attività – pur non esaurendosi certo negli scambi via rete – hanno trovato in Internet e nelle nuove tecnologie digitali strumenti essenziali.

Ecco dunque le ragioni del nostro master, che – senza presupporre conoscenze tecniche specifiche – si pone l’obiettivo di portare, con un percorso formativo biennale accessibile come tempi e modalità anche a chi già lavora, i suoi partecipanti a una conoscenza approfondita e immediatamente operativa del mondo dell’e-learning e dei suoi strumenti e metodi più avanzati ed efficaci.



Altre news
4/8/2020 17:03:43 - VAI AL NUOVO PORTALE
1/6/2018 14:22:37 - INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEI SOCI E CONSENSO
1/6/2018 0:10:00 - AVVISO ELEZIONI ORGANI STATUTARI 2018-2023
1/6/2018 0:10:00 - 2^ Assemblea Generale 2018 dei Soci
8/3/2018 16:20:00 - PRIMA ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA DEI SOCI ANITeL 2018
8/3/2018 15:00:00 - Documenti da votare in AG 2018
13/11/2017 9:15:07 - Corsi di formazione ANITeL 2017/2018.
15/6/2017 18:10:00 - Proposta corsi ANITeL 2017/2018
13/4/2017 15:30:00 - Il 5 per mille a favore di ANITEL
29/3/2017 14:35:07 - AG 2017: verbali ed esiti delle votazioni

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Autore Contenuto
donatella
Data di invio: 25/10/2008 23:08  Aggiornato: 25/10/2008 23:08
Matricola
Iscritto: 22/4/2007
Da:
Inviati: 8
 Re: Accordo ANITeL - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA TUSCIA
ho conseguito questo master nel 2006 e ve lo consiglio.
ottimo piano di studi e perfetta comunità di pratica.
lavorarci è stato davvero stimolante e divertente.
ve lo consiglio.
donatella

Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Chi siamo | Netiquette | Privacy | Disclaimer | ContattaciFAQ | Credits