PORTALE ANITEL

Le finalità


Art. 2 dello statuto: Finalità

ANITEL ha per finalità di:

a) perseguire il fattore educativo, formativo, solidaristico, civile, culturale e tecnico, senza alcuna discriminazione di sesso, razza, età e condizione sociale.
b) perseguire elevati standard qualitativi nell’esercizio della professione di insegnante nella scuola dell’infanzia, nella scuola primaria, nelle scuole secondarie e nelle università in sintonia con gli standard comunitari;
c) valorizzare la formazione iniziale dell’insegnante;
d) promuovere l’aggiornamento professionale permanente;
e) valorizzare  i percorsi formativi ed educativi e-learning;
f) tutelare e promuovere le competenze e dell’autonomia professionale degli insegnanti;
g) promuovere la cultura, la comunicazione e la socializzazione fra persone, gruppi di persone, comunità reali o virtuali, nonché la condivisione e la diffusione di conoscenze, informazioni, esperienze anche attraverso la partecipazione o l’organizzazione di eventi, manifestazioni o convegni;
h) salvaguardare i diritti dei formatori, dei tutor e-learning,  e dei corsisti;
i) valorizzare la figura del formatore e del tutor e-learning;
j) diffondere utili informazioni su corsi formativi e la condivisione delle relative problematiche;
k) diffondere nelle strutture scolastiche ed educative l’uso delle TIC (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione) e di contribuire allo sviluppo delle abilità necessarie;
l) contribuire all'applicazione e all'utilizzo delle TD (tecnologie didattiche) con particolare riferimento alle strategie multimediali nella didattica sia nello sviluppo che nel recupero, nell'integrazione e nel disagio;
m) favorire lo scambio di esperienze e la condivisione dei problemi relativi, in un’ottica di costruttivismo sociale;
n) partecipare allo sviluppo progettuale dei percorsi formativi promossi dagli istituti competenti e di contribuire ad una corretta e proficua implementazione del sistema formativo in tutte le sue espressioni;
o) configurarsi come Knowledge management intermedio (organizzazione, gestione, condivisione e applicazione della conoscenza) tra gli istituti preposti alla progettazione dei percorsi formativi e l’utenza finale;
p) rappresentare le istanze degli iscritti e dei corsisti presso le organizzazioni sindacali e le istituzioni.






Data:  12/10/2004
Sezione: Chi siamo
L'indirizzo di questo articolo : https://www.anitel.org/anitel/modules/wfsection/article.php?articleid=3